Categorie
Sostieni UtilityPc
Fai una donazione tramite PayPal per sostenere UtilityPC.biz
Stat
Tophost

Città Pulita

Città Pulita

Dall’ATI, l’associazione temporanea d’impresa), formata dalla melitese ASED srl, da FATAMORGANA spa di R.C e RA.DI srl di Palmi, è stata confezionata una simpatica novità per gli abitanti di Melito Porto Salvo. Nella sua qualità di affidataria del Servizio di Igiene Ambientale cittadino, l’associazione ha elaborato una brochure che, a seguire, è stata distribuita casa per casa, dal titolo: “Carta di Qualità dei Servizi di Igiene Ambientale”.
Gli ideatori del progetto (i tecnici dell’Ased),  non si sono semplicemente limitati a preparare una “carta dei servizi” con alcune indicazioni in merito ai servizi resi. Ossequiosi delle disposizioni normative in materia, hanno messo in risalto anche i “diritti” di colui che paga il servizio, tramite la bolletta Tarsu, compresa la possibilità di richiedere un  rimborso, per eventuale inosservanza, da parte dell’ATI, dei “patti” di servizio.
Nella stessa Carta dei servizi, all’impraticabile attuale sistema giurisdizionale, è stata indicata l’alternativa costituita dall’ ADR  (Alternative Dispute Resolution), vale adire il cosiddetto Comitato di Tutela, cui, nel termine di massimo venti giorni, tocca il compito di soddisfare le eventuali rimostranze del cittadino insoddisfatto.
E’ una bella sfida!  Anche per il Comune di Melito di Porto Salvo.
La novità è assoluta, addirittura su scala regionale. In tutte le gare pubbliche fin qui bandite dai Comuni calabresi,  sebbene fortemente voluta dalla normativa, è totalmente assente la specifica clausola che prevede il patto tra l’Azienda dei Servizi e i Cittadini, in ordine al rispetto dello standard dei servizi previsti.
Il Comune di Melito con l’approvazione della Carta, progettata ed elaborata così come accennato in precedenza, dai tecnici dell’Ased srl, e in primo luogo da Davide Orlando e da Francesca Romeo, ha dimostrato una notevole sensibilità nei confronti del pubblico servizio di igiene ambientale.
La Carta di Qualità rappresenta un importante strumento per individuare sia i diritti del Cittadino-cliente, sia i doveri della Società dei servizi. La stessa è stata accolta con apprezzamento dai cittadini melitesi, che dimostrano una certa sensibilità alle tematiche ambientali.
Strategicamente parlando, il passaggio effettuato può essere considerato il primo atto di un progetto, molto più complesso, che prevede iniziative diverse per sensibilizzare il cittadino alla Raccolta Differenziata, ormai da anni ben organizzata e sviluppata nelle regioni del NORD, un po’ meno al CENTRO e assente (o quasi) al SUD.
La “Carta”, all’interno della quale sono elencati metodi, informazioni, le normative vigenti che regolano il settore, viene presentata alla cittadinanza dallo staff di UtilityPC, un team  altamente professionale, dai modi garbati, composto da persone nate e/o residenti nel Comune, particolarmente vicine alle sensibilità dell’ASED.
Nei giorni a seguire, ulteriori ragguagli potranno essere trovati entrando nell’apposita sezione, intitolata proprio “CARTA DELLA QUALITA’, che il nostro sito “www.utilitypc.biz/citt-pulita” dedica al progetto.
Inoltre, saranno pubblicate le due lettere che, in data 09/09/2009 e 30/09/2009, il sindaco della città, Giuseppe Iaria, ha indirizzato alla cittadinanza.  Con la prima è stato reso noto che, a partire dal 1° di settembre  del 2009, era entrato in vigore il nuovo contratto, della durata di cinque anni. <<Il potenziamento della Raccolta Differenziata (sia in termini quantitativi che qualitativi) è il primo anello – ha sottolineato il Sindaco Iaria – della catena organizzativa nella quale tutti, singoli cittadini, famiglie, aziende, scuole, associazioni, commercianti, debbono sentirsi responsabili.  Melito è una città turistica e di grande ospitalità e dobbiamo, tutti insieme, impegnarci affinché diventi sempre più bella, pulita e accogliente>>. Per raggiungere l’obiettivo servirà <<un piccolo impegno quotidiano per mantenere in ordine la città>>.
Con la seconda, recapitata nelle abitazioni assieme alla Carta di Qualità, il primo cittadino presenta il nuovo strumento, specificando che il proposito dell’Amministrazione Comunale è quello di offrire una completa informazione, per fare conoscere ed utilizzare al meglio i Servizi di Igiene Ambientale offerti dall’Ente.
Lo sforzo del sindaco di “facilitare la lettura degli avvenimenti” con le due lettere, inviate ai cittadini, è apprezzabilissimo.
Analogamente da apprezzare ed elogiare saranno anche tutti coloro che, presa coscienza del delicato lavoro che si sta facendo per tenere pulita la città, dopo averle lette, decideranno di stamparle e farle leggere allo scettico vicino di casa, che continua a  classificare la Raccolta Differenziata dei rifiuti alla stregua di un inutile passatempo e non un obbligo di legge. Così facendo si compirà un atto di assoluta grandezza per fare veramente “VIVERE bene a MELITO” le persone.
Relativamente all’oggetto di questo articolo e alle novità emerse, di recente, nella nostra città, saranno gradite idee, suggerimenti e commenti che i lettori vorranno fornirci.

Una risposta a Città Pulita

  • Rosario Azzarà scrive:

    Gentile Bruno, desidero esprimere i miei ringranziamenti per aver dato risalto ad una delle ns attività. La Vs. spontanea e cortese attenzione alla ns attività premia i sacrifici di tutte le maestranze Ased e delle due società associate Fata Morgana e RaDi. Il personale dell’ATI è giornalmente impegnato, con passionalità e professionalità, sul “fronte rifiuti” per dare alla città di Melito il decoro che merita. E’ dura ma con il vostro aiuto e delle persone sensibili e principalmente da coloro che intendono, guardando il futuro dei propri figli, dismettersi da Melitoti ed essere, finalmente ed una volta per sempre, MELITESI, ce la faremo!

    P.S. Dietro segnalazione di alcuni cittadini melitesi e successivo ns rapporto all’Ente, la Giunta Comunale ha deliberato, per i mesi estivi, l’attivazione domenicale del servizio di raccolta rifiuti. Per cui dal 27 giugno e fino 31 agosto 2010 il servizio sarà svolto 7 gg su 7.

    R.Azzarà direttore@asedsrl.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *